premio ai nantiscia

Byferdinando ghidelli

premio ai nantiscia

Ad agosto scorso si è svolto a Samarcanda, incantevole città situata sull’antica Via della Seta, dichiarata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità, l’11ma edizione del Festival internazionale della musica etnica “SHARQ TARONALARI” (Melodie d’Oriente), organizzato dal Governo della Regione di Samarcanda col patrocinio dei Ministeri della Cultura e degli Affari Esteri dell’Uzbekistan e dell’UNESCO. All’evento hanno partecipato gruppi musicali da 56 Paesi del mondo. Selezionato dal Comitato organizzatore, per l’Italia ha partecipato il gruppo dei NANTISCIA, composto da talentuosi artisti di Caserta: Annalisa Messina (voce), Ferdinando Ghidelli (chitarra e pedal steel), Peppe Vertaldi (batteria), Donato Tartaglione (contrabasso), Ubaldo Tartaglione (chitarra e mandolino), Pina Valentino (percussioni), Almerigo Pota (flicorno) e Luciano Pesce (tastiere).
Il gruppo si è esibito nella meravigliosa Piazza Registan, con brani “etnici” ispirati dalla tradizione culturale della Campania ed arricchiti di elementi innovativi, conquistando il pubblico. Con la loro musica creativa ed i vestiti borbonici del ‘700 realizzati con le celebri sete di San Leucio, i NANTISCIA (il nome è l’anagramma di Sannitica, la strada voluta da Re Carlo di Borbone per collegare Termoli a Napoli) sono stati “Ambasciatori della Cultura e del Turismo” di Caserta e della Campania in un Paese, definito la “Perla dell’Asia centrale, che proprio nel 2017 celebra i 25 anni delle Relazioni Diplomatiche con l’Italia.
Per la particolarità della loro musica ed il successo di pubblico, il Governatore della Regione di Samarcanda, Turobjon Juraev ha conferito ai NANTISCIA il Riconoscimento del “CERFITICATE OF HONOR”. Venerdì 20 ottobre alle ore 11,00 nella Sala Giunta del nostro Municipio si terrà una cerimonia dove il Consigliere dell’Ambasciata dell’Uzbekistan, Rustam Kayumov consegnerà personalmente il “riconoscimento” al gruppo dei NANTISCIA in presenza del Sindaco di Caserta Carlo Marino e del Console onorario della Repubblica dell’Uzbekistan Vittorio Giorgi.